ETH-dApps: le cinque applicazioni più popolari

dApp invece di App: le applicazioni Ethereum decentralizzate stanno lentamente prendendo velocità. Il potenziale di Smart Contracts, di cui si è parlato molto, si è finora riflesso soprattutto nel boom dell’ICO. Molte ICO promettono applicazioni rivoluzionarie e decentralizzate per una vasta gamma di applicazioni, ma poche sono arrivate sul mercato. Qui potete vedere le cinque dApps, che secondo dappradar.com hanno avuto gli utenti più attivi nelle ultime 24 ore.

Il logo significativo di Bitcoin evolution

POWH3d è una piattaforma di swap decentralizzata che si vende apertamente come uno scherzo (per non dire truffa). Con 242 utenti nelle ultime 24 ore, POWH3D è al quinto posto nella nostra lista. Il dApp funziona come segue: https://www.onlinebetrug.net/it/bitcoin-evolution/ Acquistate un gettone P3D tramite un contratto intelligente e pagate con ETH. Per ogni gettone acquistato, il suo valore aumenta di 0,000000000001 ETH. Al contrario, ogni volta che un gettone viene venduto, il suo valore diminuisce della stessa quantità. Ciò significa che nel contratto c’è sempre abbastanza ETH per pagare ogni partecipante. Non c’è alcuna garanzia che si otterrà lo stesso prezzo al momento della vendita come Bitcoin evolution al momento dell’acquisto.

Per ogni transazione viene applicata una commissione fissa del dieci per cento. Questo viene poi distribuito uniformemente come ETH a tutti gli altri proprietari del gettone P3D. Questo premierà Hodler del token per il rischio che si sono assunti nell’acquisto della P3D.

Il sito web di Pow3d si legge come una satira sulla comunità di cripto nel suo complesso. Questo è quello che dice, per esempio:

“Non c’è bisogno di preoccuparsi, stai solo affidando il tuo ETH guadagnato con fatica a un commercialista algoritmico Robo che gira su una rete a catena di blocchi decentralizzata creata da un pazzo russo e gestita da aziende agricole cinesi con GPU che hanno maggiori requisiti di potenza rispetto alla maggior parte dei paesi del terzo mondo […..]. Benvenuti nel mondo della moneta criptata”.

Se questo non sembra ancora abbastanza phishy, si dovrebbe dare un’occhiata al “Shill Kit” del sito web dello sviluppatore. Una cosa non può essere imputata ai creatori del dApp, il cui logo è una piramide, in ogni caso: Disonestà.

4° posto – CryptoKitties

Con 481 utenti nelle ultime 24 ore, CryptoKittes è la quarta applicazione più utilizzata. È stata anche una delle prime a raggiungere un certo grado di popolarità al di fuori della scena della crittografia. Il gioco riguarda l’allevamento individuale, la raccolta e lo scambio di diversi gattini dei cartoni animati.

Tecnicamente, i CryptoKitties sono gettoni ERC-721. Come i cosiddetti gettoni “non fungibili”, il loro valore deriva dalla loro unicità, che li rende, per così dire, oggetti da collezione. Il co-fondatore di CryptoKitties Arthur Camara presuppone quindi che lo standard ERC-721 possa essere utilizzato in futuro per simboleggiare oggetti reali come opere d’arte o immobili.

Gli amici digitali a quattro zampe hanno avuto un vero e proprio successo nel dicembre dello scorso anno: 1.325.883 transazioni di successo sono state elaborate tramite lo Smart Contract. Da allora il numero di utenti giornalieri della dApp è in forte calo. dAppRadar ha registrato solo 480 utenti nelle ultime 24 ore.

3° posto – Bancor Il logo BANCOR
Con 547 utenti nelle ultime 24 ore, la dApp di Bancor è al terzo posto. Bancor si considera un market maker che consente la negoziazione di oltre 100 gettoni ERC-20. Tuttavia, questo non riunisce l’acquirente e il venditore, come nel caso delle borse tradizionali, ma una borsa può essere effettuata senza una controparte. Bancor promette una liquidità costante del sistema. I cosiddetti “Smart Tokens” giocano un ruolo centrale, soprattutto il BNT interno, con l’aiuto del quale altri gettoni possono essere tenuti in riserva.

Nel 2017, Bancor ha tenuto un ICO di grande successo: In sole tre ore, 400.000 ETH sono stati scambiati con BNT. Questo corrispondeva a un volume di 153 milioni di dollari USA. L’ICO non è scappato senza problemi, come potete leggere qui.

2° posto – ForkDelta
ForkDelta è una borsa decentralizzata per il trading di token Ether e ERC-20. Il dApp è uscito da una forchetta dell’EtherDelta. Arseniy Ivanov, l’iniziatore del progetto, in gennaio, ha spiegato la decisione di Reddit di spin off:

“I recenti avvenimenti di EtherDelta hanno causato mal di testa a molti di noi. La mancanza di comunicazione dopo l’hack, l’ICO […..], la mancanza di miglioramento – tutto questo dimostra che EtherDelta si è allontanato dalla sua idea originale [….]”.

La dApp è ancora basata sull’interfaccia di programmazione e sullo Smart Contract di EtherDelta. Una nuova API è stata annunciata per il primo trimestre di quest’anno, ma non è ancora stata rilasciata. Auc

Posted in App